Stage all’estero: ecco come fare

Il nostro percorso di studi apre numerosissime porte e permette di spaziare tra molti lavori, anche all’estero. I cosiddetti stage (o tirocini) consistono in un periodo di formazione professionale destinato agli studenti, generalmente sostenuti da borse di studio. Questi sono destinati a laureandi e neo laureati che abbiano una buona conoscenza e praticità delle lingue (in particolare dell’inglese ed una seconda lingua straniera), un ottimo curriculum e capacità di gestire stress e pressione lavorativa.

È possibile ricercare informazioni e inviare richieste per prendere parte ai tirocini sia in modo autonomo sia affidandosi direttamente ad enti e organizzazioni qualificate.

Nel caso in cui si volesse ricercare un tirocinio in maniera autonoma, il sito ufficiale dell’ Unione Europea (europa.eu) predispone una sezione interamente dedicata agli stage per gli studenti interessati a lavorare in alcuni dei principali organi internazionali.

 

Banca Centrale europea

Per i laureati cittadini dell’UE che abbiano concluso il primo ciclo di studi, per periodi che variano dai 3 ai 12 mesi a Francoforte sul Meno.

Parlamento Europeo

Per i laureati, un periodo di 5 mesi presso Bruxelles, Strasburgo, Lussemburgo. Offre opportunità di tirocinio presso il Segretariato generale con possibilità di lavoro nel campo generale, del giornalismo o nella traduzione.

Commissione europea

Per quanto riguarda la Commissiona europea, qui gli studenti possono optare per due differenti tipologie di stage:

  • Per gli studenti con diploma di laurea che abbiano terminato almeno un ciclo di studi triennale vi è un’occasione di 5 mesi presso le città di Bruxelles, Lussemburgo e le capitali dei paesi membri, lavorando nelle delegazioni della Commissione nei paesi terzi.
  • Per gli studenti laureati (primo livello, secondo livello, dottorato), tirocini di una durata di 3.5 mesi nelle città di Ispra (Italia), Karlsruhe (Germania), Geel (Belgio), Petten (Paesi Bassi) o Siviglia (Spagna). Ogni anno presenta due sessioni di stage retribuiti per i laureati che abbiano una buona conoscenza dell’inglese e di almeno una lingua tra francese e tedesco.

Corte di giustizia

Offre un numero limitato di tirocini retribuiti, presso la Direzione della ricerca e documentazione, il Servizio stampa e informazione, la Direzione generale della traduzione e la Direzione dell’interpretazione, per una durata massima di 5 mesi, a Lussemburgo.

Corte dei conti

Per gli studenti che abbiano almeno completato 4 semestri di studi in un settore di interesse della corte, tirocini di 5 mesi massimo, a Lussemburgo.

Organizza stage, retribuiti e non, per laureati e laureandi, con attività lavorative nei campi delle relazioni internazionali, questioni giuridiche, revisione dei conti, bilancio, contabilità, amministrazione, risorse umane, traduzione e comunicazione.

 

Nel caso in cui, invece, si preferisse rivolgersi ad enti competenti, una delle principali associazioni che si occupa di organizzare tirocini all’estero è l’ELSA (The European Law Students’ Association), la quale offre ai suoi giovani tesserati(ai quali è rilasciata una tessera valida un anno a seguito del pagamento di quote mensili), laureati e laureandi, numerosi stage, oltre a tantissime altre occasioni di confronto.

L’associazione permette ai soci di prendere parte a tirocini (da 2 settimane a 2 anni) presso enti pubblici e studi legali distribuiti in 44 paesi e circa 300 località.

Tra i progetti principali vi è STEP (Student Trainee Exchange Programme), il programma che prevede tirocini formativi all’estero nel corso di due o più periodi durante l’anno, generalmente nei mesi di Novembre e Aprile, che consente agli studenti di affrontare una prima esperienza lavorativa.

Gli interessati devono formulare una richiesta di partecipazione che consiste nella presentazione del proprio CV e di una lettera motivazionale per poter lavorare presso prestigiosi studi legali, società o università rilevanti sul piano europeo ed extraeuropeo. Tali elementi consentiranno ai futuri datori di lavoro di scegliere il candidato ideale per ben 3 tirocini.

 

In tutti i casi è sufficiente informarsi adeguatamente, con la consapevolezza che una buona carriera universitaria e l’impegno consentiranno a noi studenti di raggiungere qualsiasi traguardo.

 

 

Teresa Marullo

0
Dottorato di ricerca: in cosa consiste? Il Marketing dell’avvocato

Nessun commento

No comments yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *